Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, esibiva un tesserino per ottenere la fiducia di potenziali clienti

FINTA FINANZIERA VENDEVA CONTRATTI PER ENERGIA E GAS

Denunciata 40enne veneziana, incastrata da una segnalazione al 117


TREVISO -Si spacciava come appartenente alla Guardia di Finanza e con questo escamotage riusciva a convincere e carpire la fiducia di potenziali clienti per vender loro contratti per utenze domestiche, principalmente luce e gas. Nel mirino soprattutto anziani trevigiani. Le fiamme gialle del nucleo mobile della Compagnia di Treviso hanno identificato e denunciato una 40enne di origini milanesi ma residente da anni in provincia di Venezia. La donna dovrà rispondere di sostituzione di persona, usurpazione di funzioni pubbliche e di titoli. La 40enne tentava di vendere servizi esibendo perfino un finto tesserino di identificaziono e poi non mollava la presa fino a quando non otteneva quanto voluto. “Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Treviso invita tutti i cittadini -si legge in una nota del comandante, Francesco Calimero- a prestare molta attenzione verificando sempre l’identità delle persone che intendono accedere presso le abitazioni ed in caso di sospetto a segnalare la situazione al numero gratuito di pubblica utilità "117". Anche nel caso in cui l’intenzionato indossi un’uniforme è essenziale chiedere le sue generalità mediante l’invito a mostrare la tessera ufficiale dell’Ente di cui si fa eventualmente portavoce o emissario e successivamente contattare il predetto Ente in modo da verificare l’attendibilità del presunto operatore”.