Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, dopo la rottura, giovedì notte, delle trattative con Thyssen

SVOLTA NELLA VERTENZA BERCO: UN ANNO DI CASSA INTEGRAZIONE

Trattive nella notte: i licenziamenti passano da 611 a 438


CASTELFRANCO - A Castelfranco i lavoratori della Berco ed i sindacati possono tirare un sospiro di sollievo. Giovedì notte si era consumata la rottura della trattativa tra il ministro per lo sviluppo economico Giovannini e la dirigenza Thyssen che aveva confermato ben 611 licenziamenti, tra cui 59 nello stabilimento della Marca. La scorsa notte ulteriori trattative hanno portato ad una svolta che lascia sperare in una soluzione positiva della vertenza. Per gli operai in esubero sarà infatti concesso un ulteriore anno di cassa integrazione e incentivi alla mobilità per i lavoratori prossimi alla pensione. Sono queste le clausole dell’accordo stipulato tra la dirigenza Thyssen e le sigle sindacali che hanno sospeso lo sciopero in corso. Il piano ora prevede 438 licenziamenti (e non più 611 come inizialmente indicato dall'azienda). Questi gli esuberi previsti dall'accordo raggiunto dalla Berco e dai sindacati territoriali questa notte all'Unione Industriale di Ferrara: 320 a Ferrara, 84 a Busano Canavese (Torino) e gli altri a Castelfranco Veneto e Sasso Morelli (Bologna).