Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cresce il fatturato nel primo semestre per il gruppo di Dosson

I SISTEMI AUTOMATICI CAME IN 146 APPARTAMENTI IN LUSSEMBURGO

Commessa da 2 milioni per un esclusivo complesso residenziale


CASIER - Il gruppo trevigiano Came si occuperà dei sistemi per la gestione degli impianti di casa e dei videocitofoni nel prestigioso complesso residenziale Les Étangs (Gli Stagni), in Lussemburgo. Si tratta di 146 appartamenti nel distretto di di Mondorf-les-Bains, uno dei più esclusivi del Principato. Came, situata a Dosson di Casier, è uno tra i maggiori produttori di apparecchiature per il controllo degli accessi e l'automazione domestica. La commessa lussemburghese, del valore di due milioni di euro, in particolare, verrà realizzata da una delle controllate del gruppo, la Bpt. Proprio riguardo a questa società, l'azienda trevigiana ha di recente investito quattro milioni di euro per costruire il nuovo, tecnologico stabilimento a Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone, comprensivo anche di mensa per tutti i dipendenti.

Grazie anche all'operazione in Lussemburgo, Came chiude i primi sei mesi del 2013 con un fatturato a cento milioni di euro, in crescita del 4% rispetto all'anno precedente: le previsioni per l'intero esercizio si attestano così a 210 milioni, contro i 205 dell'anno precedente. Il 70% del giro d'affari della società, peraltro, deriva proprio dai mercati internazionali. A tutt'oggi Came conta 1.080 dipendenti e 480 tra filiali e distributori esclusivi in 118 paesi.


Galleria fotograficaGalleria fotografica