Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, aggressori fuggiti, si sospetta su un gruppetto estremisti di destra

"FAI LE OCCUPAZIONI CON ZTL?": GIOVANI MALMENATI SULLE MURA

Spedizione punitiva poco dopo le 2 durante "Suoni di Marca"


Ztl TREVISO - "Sei tu che fai le occupazioni con Ztl?". Poche semplici parole prima del pestaggio. Un gruppetto di quattro, cinque giovani, probabilmente vicini all'area dell'estrema destra trevigiana, se la sono presa con due ragazzi di circa 25 anni (pare solo vicino al Collettivo Ztl) che sono rimasti lievemente contusi dai pugni e calci scagliati dagli aggressori. L'episodio è accaduto qualche minuto prima delle 2 di notte lungo le mura cittadine, ancora gremite per "Suoni di Marca": la "spedizione punitiva" è avvenuta sotto lo sguardo incredulo di un centinaio di presenti, di fronte al chiosco numero 24. Gli autori di questa scorribanda si sono subito dileguati facendo perdere le proprie tracce: inutili i tentativi degli addetti alla sicurezza di scovarli. Le vittime dell'aggressione, interrogati dalla polizia, avrebbero già dato indicazioni sulle identità dei responsabili: sono tre i giovani, parte di un gruppetto più ampio, i protagonisti del pestaggio. I due 25enni malmenati potrebbero sporgere querela già nei prossimi giorni ma nel frattempo la Digos sta cercando di far maggiore luce su quanto accaduto: alcuni testimoni dell'episodio saranno infatti sentiti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica