Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, aggressori fuggiti, si sospetta su un gruppetto estremisti di destra

"FAI LE OCCUPAZIONI CON ZTL?": GIOVANI MALMENATI SULLE MURA

Spedizione punitiva poco dopo le 2 durante "Suoni di Marca"


Ztl TREVISO - "Sei tu che fai le occupazioni con Ztl?". Poche semplici parole prima del pestaggio. Un gruppetto di quattro, cinque giovani, probabilmente vicini all'area dell'estrema destra trevigiana, se la sono presa con due ragazzi di circa 25 anni (pare solo vicino al Collettivo Ztl) che sono rimasti lievemente contusi dai pugni e calci scagliati dagli aggressori. L'episodio è accaduto qualche minuto prima delle 2 di notte lungo le mura cittadine, ancora gremite per "Suoni di Marca": la "spedizione punitiva" è avvenuta sotto lo sguardo incredulo di un centinaio di presenti, di fronte al chiosco numero 24. Gli autori di questa scorribanda si sono subito dileguati facendo perdere le proprie tracce: inutili i tentativi degli addetti alla sicurezza di scovarli. Le vittime dell'aggressione, interrogati dalla polizia, avrebbero già dato indicazioni sulle identità dei responsabili: sono tre i giovani, parte di un gruppetto più ampio, i protagonisti del pestaggio. I due 25enni malmenati potrebbero sporgere querela già nei prossimi giorni ma nel frattempo la Digos sta cercando di far maggiore luce su quanto accaduto: alcuni testimoni dell'episodio saranno infatti sentiti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica