Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investimento da 1,9 milioni di euro per ampliare l'offerta agli utenti

PER RIDURRE LE LISTE D'ATTESA L'ULSS 9 ACQUISTA 72MILA PRESTAZIONI EXTRA

A disposizione, 60mila visite specialistiche e 12mila esami radiologici


TREVISO - L'Ulss 9 "compra" visite specialisitiche ed esami per snellire le liste d'attesa. 

Come già nel recente passato, anche quest'anno il direttore generale Giorgio Roberti, sulla base delle necessità rilevate dal monitoraggio aziendale, ha deliberato di aumentare le erogazioni tramite l’acquisto di prestazioni specialistiche aggiuntive. Quest’anno sono previsti 60mila ulteriori esami radiologici (di Radiologia clinica) e oltre 12mila prestazioni aggiuntive nelle specialità di Radiologia Clinica, Angiologia, Cardiologia, Endocrinologia, Reumatologia, Gastroenterologia, Neurologia, Oculistica, Anestesia e Rianimazione, Ortopedia e Traumatologia, Cardiochirurgia e Urologia.

L'iniziativa, volta a rispettare nelle attese gli standard fissati dalla Regione, verrà finanziata con un milione e 900mila euro.

“Ogni anno nell’Azienda Ulss 9 – spiega il direttore generale Roberti - vengono erogate oltre un milione e 200 mila prestazioni specialistiche e circa 230 mila esami radiologici. Sono dati che, aggiunti anche a quello dei circa 5 milioni di esami di laboratorio annui, da soli rendono l’idea di quale sia lo sforzo aziendale nel contenere i tempi di attesa. La situazione generale è sostanzialmente positiva. Anche quest’anno dal monitoraggio sono emerse alcune prestazioni nell’ambito delle quali potrebbero profilarsi alcune criticità. Pertanto abbiamo ritenuto di intervenire preventivamente su queste specialità". I servizi in questione, in particolare, riguardano le visite specialistiche con prescrizioni in classe di priorità B (10 giorni) o D (30 giorni), al primo punto erogativo disponibile della rete aziendale.