Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investimento da 1,9 milioni di euro per ampliare l'offerta agli utenti

PER RIDURRE LE LISTE D'ATTESA L'ULSS 9 ACQUISTA 72MILA PRESTAZIONI EXTRA

A disposizione, 60mila visite specialistiche e 12mila esami radiologici


TREVISO - L'Ulss 9 "compra" visite specialisitiche ed esami per snellire le liste d'attesa. 

Come già nel recente passato, anche quest'anno il direttore generale Giorgio Roberti, sulla base delle necessità rilevate dal monitoraggio aziendale, ha deliberato di aumentare le erogazioni tramite l’acquisto di prestazioni specialistiche aggiuntive. Quest’anno sono previsti 60mila ulteriori esami radiologici (di Radiologia clinica) e oltre 12mila prestazioni aggiuntive nelle specialità di Radiologia Clinica, Angiologia, Cardiologia, Endocrinologia, Reumatologia, Gastroenterologia, Neurologia, Oculistica, Anestesia e Rianimazione, Ortopedia e Traumatologia, Cardiochirurgia e Urologia.

L'iniziativa, volta a rispettare nelle attese gli standard fissati dalla Regione, verrà finanziata con un milione e 900mila euro.

“Ogni anno nell’Azienda Ulss 9 – spiega il direttore generale Roberti - vengono erogate oltre un milione e 200 mila prestazioni specialistiche e circa 230 mila esami radiologici. Sono dati che, aggiunti anche a quello dei circa 5 milioni di esami di laboratorio annui, da soli rendono l’idea di quale sia lo sforzo aziendale nel contenere i tempi di attesa. La situazione generale è sostanzialmente positiva. Anche quest’anno dal monitoraggio sono emerse alcune prestazioni nell’ambito delle quali potrebbero profilarsi alcune criticità. Pertanto abbiamo ritenuto di intervenire preventivamente su queste specialità". I servizi in questione, in particolare, riguardano le visite specialistiche con prescrizioni in classe di priorità B (10 giorni) o D (30 giorni), al primo punto erogativo disponibile della rete aziendale.