Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, hanno agito a volto scoperto, bottino ingente, indagano i carabinieri

RAPINA IN GIOIELLERIA, TITOLARE PESTATO DA UNA COPPIA DI BANDITI

Violento blitz nel negozio di Giorgio Zacco in piazza Giorgione


CASTELFRANCO - Rapinatori in azione a Castelfranco presso la gioielleria “Giorgio Zacco” di piazza Giorgione, 42. Poco dopo le 15 di venerdì una coppia, entrata all'interno del negozio poco dopo l'apertura pomeridiana, ha malmenato il titolare, il 56enne Giorgio Zacco, a calci e pugni facendosi consegnare preziosi e denaro: il bottino ammonta a svariate migliaia di euro. "Se non ci dai quello che vogliamo ti sparo, i soldi ci servono per nostro figlio": avrebbero detto i malviventi, un uomo ed una donna di circa 25 anni. Il 56enne, seppur malconcio, è riuscito subito ad attivare l'allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Castelfranco che hanno passato al setaccio la zona senza però riuscire a scovare i banditi. Il blitz sarebbe stato videoripreso dalle telecamere di videosorveglianza del negozio e del centro storico castellano.