Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maxi operazione dei carabinieri del Nas: 3.400 ispezioni sul territorio nazionale

SOTTO SEQUESTRO 320 TONNELLATE DI TROTE E STORIONI NELLA MARCA

Irregolarità nel 30% dei casi: 1.100 segnalati, multe per 1,3 milioni


TREVISO – (gp) Sotto sequestro due impianti di acquacoltura dove venivano allevate in 70 vasche circa 320 tonnellate di trote e storioni. Questo l'esito dell'operazione dei carabinieri del Nas di Treviso che avrebbero inoltre accertato l’omessa predisposizione del registro di carico e scarico degli animali acquatici all'interno delle due strutture. I blitz rientravano nell'ambito di un maxi dispositivo di controllo nel settore della sicurezza alimentare per integrare e intensificare l'attività di vigilanza ordinaria per garantire la salute dei consumatori. A livello nazionale, con l'impiego di oltre 500 militari, sono state effettuate 3.400 ispezioni. Nel 30% dei casi sono state riscontrate diverse irregolarità e accertate 1.700 violazioni alle normative nazionali e comunitarie: il bilancio definitivo parla di 1.100 persone segnalate alle autorità giudiziarie, amministrative e sanitarie alle quali si aggiungono sanzioni amministrative per un milione e 300 mila euro. Sono state inoltre sottratte alla distribuzione oltre 540 tonnellate di alimenti, di cui 344 tonnellate di pesce e molluschi e 196 tonnellate di alimenti di varia natura (gelati, dolci, miele, carne, formaggi, prodotti da forno, frutta, verdura, bibite e bevande) di provenienza ignota, in pessime condizioni igienico-sanitarie,stoccati in ambienti non adeguati, con date di scadenza superate anche da diversi anni. Sequestrati e chiusi inoltre 27 ristoranti, 5 bar/gelaterie e 7 panetterie.