Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stava facendo con il compagno l'arrampicata libera sui massi alti

ANNEGA NEL TORRENTE A 19 ANNI

Diana Mazzer, di San Vendemiano, è scivolata nel torrente Chiese


SAN VENDEMIANO - Muore durante una vacanza con il fidanzato. Diana Mazzer, 19enne di San Vendemiano si trovava in Val Daone, in Trentino, per fare bouldering, l'arrampicata libera sui massi alti pochi metri, una passione che condivideva con il compagno. I due avevano attraversato il torrente Chiese, a Monte dell'invaso della diga di Malga Boazzo quando ieri, alle 17, la ragazza sarebbe scivolata e avrebbe battuto la testa mentre tentava la discesa per recuperare la cagnetta rimasta indietro. A seguito dell'urto, la giovane avrebbe perso i sensi cadendo nelle acque gelide e profonde del torrente dove, incastrata tra le rocce, sarebbe rimasta almeno mezzora. In grave stato di ipotermia, Diana è stata trasportata d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento dove è spirata poco dopo. Sul luogo sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino di Chiesi, i vigili del fuoco e l'elicottero del 118.