Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Le imprese venete hanno già versato 18 milioni per un servizio mai avuto"

RUBINATO: "BENE LO STOP AL SISTRI, ORA SI PROCEDA CON I RIMBORSI"

La deputata appoggia il blocco del sistema sui rifiuti pericolosi


RONCADE - “Il ministro Zanonato ha annunciato ieri che è intenzione sua e del ministro dell’ambiente, Orlando, cancellare l’obbligo di tracciabilità, attraverso il Sistri, sui rifiuti non pericolosi, con un risparmio per le imprese di circa un miliardo di euro. Bene, si tratta di un annuncio importante. Per esercitare un controllo sul movimento dei rifiuti, infatti, non serve un nuovo sistema, complicato e costoso, basta utilizzare gli strumenti che già diverse regioni italiane, con fatica, si sono costruite nel tempo. La vera spending review si fa eliminando doppioni, sovrapposizioni di competenze e servizi e da questo Governo è doveroso aspettarsi segnali che vanno in tale direzione”. Lo afferma Simonetta Rubinato, deputata del Pd promotrice di molteplici iniziative parlamentari sul Sistri e sulle pesanti ricadute che il nuovo sistema informatico di tracciabilità avrebbe avuto sulle piccole imprese artigianali. “Già da parecchi anni – osserva la parlamentare – alcune regioni italiane gestiscono insieme i dati relativi ai flussi di rifiuti da e per gli impianti di trattamento utilizzando un applicativo web realizzato dalla Lombardia che potrebbe, adeguatamente migliorato e supportato dal Ministero, dare una risposta immediata all’obiettivo della tracciabilità senza alcuna spesa da parte delle aziende. Mi chiedo perché non si possa adottare questo sistema a livello nazionale, dando così risposta concreta alle esigenze di controllo da un lato e di semplificazione dall’altro”.

“Rimane in ogni caso da risolvere – conclude Rubinato – il problema dei contributi, si tratta di oltre 18 milioni di euro nel solo Veneto, già versati dalle imprese per il anni 2010 e 2011 senza avere in cambio alcun servizio e per recuperare i quali le nostre aziende hanno già annunciato azioni legali”.