Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La macabra scoperta in un'abitazione in via Molinara a Godega di Sant'Urbano

MIX FATALE DI ANTIDEPRESSIVI E ALCOL: 47ENNE TROVATO MORTO

A lanciare l'allarme alcuni vicini: il magistrato non dispone l'autopsia


GODEGA SANT'URBANO – (gp) Un mix fatale di antidepressivi e alcol. Gli inquirenti sono praticamente certi che sia stata questa la causa dell'arresto cardiocircolatorio che ha stroncato un 47enne di Godega Sant'Urbano, ritrovato cadavere nel suo appartamento. Il decesso, stando alle prime sommarie informazioni dopo l'intervento in via Molinara dei sanitari del Suem 118, dei vigili del fuoco e dei carabinieri di Conegliano, risalirebbe con ogni probabilità alla notte tra venerdì e sabato. A lanciare l'allarme nel tardo pomeriggio di domenica sono stati alcuni vicini che hanno sentito un forte odore provenire dall'appartamento della vittima. Una volta entrati in casa, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 47enne. Informato il magistrato di turno per la rimozione della salma, non è stata disposta nessuna autopsia.