Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Entrano in vigore le modifiche al codice della strada previste dal "Decreto del fare"

MULTE SCONTATE SE SI PAGA ENTRO CINQUE GIORNI: DA OGGI SI PARTE

Polstrada, vigili urbani e carabinieri armati di Pos: risparmio del 30%


TREVISO – (gp) Da oggi polizia stradale, vigili urbani, carabinieri si armeranno di Pos per permettere agli automobilisti di pagare le contravvenzioni sul posto risparmiando il 30% del totale della contravvenzione elevata. Con l'approvazione del “Decreto del fare” scattano infatti da oggi le nuove modifiche al codice della strada. L'obiettivo del governo Letta è quello di assicurare una maggiore e immediata certezza degli incassi derivanti dalle multe e per questo è stata introdotta la possibilità di saldare la sanzione entro cinque giorni da quanto viene elevata ottenendo, appunto, uno sconto del 30% sull’ammontare della contravvenzione stessa, sdoganando anche la pratica del pagamento immediato tramite Pos, già in dotazione alle forze dell’ordine. Potranno essere saldate seduta stante tutte le contravvenzioni a esclusione di quelle per reati gravi che comportano il sequestro del mezzo o il ritiro della patente, come ad esempio un elevato eccesso di velocità o la guida in stato d'ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.