Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Uno dei malviventi inseguito per le strade del paese, poi cerca di fuggire nei campi

DUE AUTO RUBATE A PIANEZZE, RITROVATE A CASTRETTE

Fermati dai Carabinieri un russo e un moldavo per ricettazione


VILLORBA - Due auto rubate recuperate e due cittadini dell'Est Europa arrestati per ricettazione. I Carabinieri del Nucleo radiomobile di Treviso, la scorsa notte, hanno notato un individuo aggirarsi nei pressi di un distributore di benzina, a Castrette di Villorba. Alla vista dei militari, l'uomo ha cercato di allontanarsi come nulla fosse. Aveva ben motivo di provare a dileguarsi: addosso i Carabinieri gli hanno trovato un coltello a serramanico da 22 centimetri e mezzo (per questo è stato deferito anche per porto abusivo d'armi) e la chiave di una Fiat Punto. La vettura è risultata rubata, il 14 agosto scorso da un garage di un'abitazione a Pianezze di Valdobbiadene. Nei guai è finito dunque Wyacheslav Rakovits, russo di 39 anni, incensurato, in Italia senza fissa dimora. Portato costui in caserma i militari sono andati a controllare l'auto cui corrispondevano le chiavi. Affiancato alla Punto, c'era una monovolume Chrysler Voyager, con a bordo tre persone. A loro volta, all'avvicinarsi degli uomini dell'Arma, queste sono partite di gran carriera. Dopo un breve inseguimento per le strade della zona, i tre occupanti hanno abbandonato la vettura per fuggire di corsa tra i campi. Uno dei tre è stato raggiunto e bloccato: si tratta di Andrej Novacov, 32enne moldavo. Anche per lui è scattata l'accusa di ricettazione, poiché pure il Crysler era stato rubato insieme all'utilitaria Fiat. Sull'immigrato balcanico, che indossava guanti di lana e berretto, gravava anche un provvedimento di espulsione emesso dal Questore lo scorso novembre. Nel bagagliaio dell''auto sono stati ritrovati diversi arnesi da scasso e tre taniche di benzina vuote.