Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assessore allo sport Michielan: "Mai ricevuto nulla, siamo costretti a procedere"

TENNIS CLUB: DA CA' SUGANA UNA DIFFIDA PER I MANCATI DOCUMENTI

Ancora non si conoscono stato, esecuzione e pagamento dei lavori


TREVISO - "Teniamo molto alla realtà del Tennis Club di Treviso: una struttura per la quale tutti i soggetti coinvolti devono darsi da fare. Capiamo le difficoltà attraversate dalla società anche dopo la scomparsa del Presidente, ma il Comune e i trevigiani hanno bisogno di ricevere delle risposte". Queste le parole dell'assessore allo sport Ofelio Michielan che mette così l'accento sulla necessità di intervenire, al più presto, a favore di una delle storiche realtà sportive di Treviso. Da diverse settimane infatti l'assessore sta sollecitando i destinatari della concessione amministrativa a fornire i documenti relativi allo stato, l'esecuzione e il pagamento dei lavori: "Da quando sono entrato in carica, quasi immediatamente ho cominciato a chiedere i documenti relativi ai lavori eseguiti nella struttura senza però ricevere mai nulla: così una settimana fa abbiamo deciso di procedere con una diffida", afferma Michielan. Nelle scorse settimane l'assessore allo sport aveva anche eseguito un sopralluogo dal quale era emerso che a mancare, oltre all'illuminazione serale, erano anche le attrezzature della palestra lasciata così ad una scatola vuota. L'assessore e i tecnici avevano invece verificato il corretto funzionamento delle docce e dei campi da tennis. "Al fine di rilanciare e mantenere una delle storiche e più qualificate strutture della nostra città il Comune aveva anche già stanziato in bilancio una cospicua somma di denaro. Si parla di 700 mila euro a scomputo del canone - dichiara Michielan - di cui i destinatari della concessione non potranno però beneficiare finché non avranno documentato tutte le spese sostenute e completato i lavori che dovranno poi essere verificati dal nostro collaudatore".