Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 300 persone hanno acclamato alla Ghirada la nuova De' Longhi

ENTUSIASMO TRAVOLGENTE DEI TIFOSI AL RADUNO DI TVB

Grande fiducia in una squadra che parte favorita in Dnb


TREVISO - Accolta e quasi travolta da un grande entusiasmo della tifoseria, è iniziata l'avventura della De' Longhi Treviso Basket nel suo primo campionato di Dnb. Alla Ghirada sotto il solleone erano oltre 400 i tifosi ad intonare cori e a distribuire applausi a tutti, dal "trevigiano" Ivan Gatto ("è un onore vestire la maglia della mia città in una stagione così significativa") al livornese Daniele Parente ("favoriti? non basta esserlo sulla carta, siamo una squadra nuova che deve conoscerci, dobbiamo lavorare per fare il massimo e puntare in alto"), dal lungo di Motta di Livenza Matteo Raminelli ("ci ho messo un attimo a decidere di firmare con Treviso, una piazza importante con un seguito incredibile, basta vedere tutta la gente che c'e' qui"), allo jesolano Matteo Maestrello ("sono andato via da qui che ero un bambino, torno da uomo e da neo papa' per portare esperienza ad un progetto stimolante, l'entusiasmo delle gente oggi è stato eccezionale, sarà una carica in più") all'esterno Bobo Prandin ("quanta gente e quanti applausi! sapevo che qui la passione c'era ancora, ma non mi aspettavo questo calore, bellissimo"), al tuttofare Simone Cortesi ("Treviso ha fatto la storia del basket, tutta questa gente lo dimostra, ora tocca a noi fare il massimo per andare fino in fondo anche se non sarà facile"), al play Nicolo' Cazzolato ("per me è un ritorno a casa, sono carico a mille e felicissimo di essere tornato qui") e i giovani Masocco, Vedovato, Rossetto, oltre ad altri dell'under 19 che si alleneranno con la prima squadra.

La squadra si allenerà sia in Ghirada che al Palacicogna: la prima uscita amichevole sarà altorneo di Udine, 13 e 14 settembre contro tre formazioni dello stesso girone di TVB, cioè Udine, Spilimbergo e Pordenone. Seguirà il torneo di San Vendemiano, 20 e 21 settembre assieme ancora a Pordenone ed a due squadre di Dnc, San Vendemiano e Montebelluna. Sabato 20 alle 21 De’ Longhi-Montebelluna, il giorno dopo le finali alle 19 e alle 21. Le date delle altre amichevoli saranno comunicate più avanti. 


all'esterno Bobo Prandin ("quanta gente e quanti applausi! sapevo che qui la passione c'era ancora, ma non mi aspettavo questo calore, bellissimo"), al tuttofare Simone Cortesi ("Treviso ha fatto la storia del basket, tutta questa gente lo dimostra, ora tocca a noi fare il massimo per andare fino in fondo anche se non sarà facile"), al play Nicolo' Cazzolato ("per me è un ritorno a casa, sono carico a mille e felicissimo di essere tornato qui") e i giovani Masocco, Vedovato, Rossetto, oltre ad altri dell'under 19 che si alleneranno con la prima squadraall'esterno Bobo Prandin ("quanta gente e quanti applausi! sapevo che qui la passione c'era ancora, ma non mi aspettavo questo calore, bellissimo"), al tuttofare Simone Cortesi ("Treviso ha fatto la storia del basket, tutta questa gente lo dimostra, ora tocca a noi fare il massimo per andare fino in fondo anche se non sarà facile"), al play Nicolo' Cazzolato ("per me è un ritorno a casa, sono carico a mille e felicissimo di essere tornato qui") e i giovani Masocco, Vedovato, Rossetto, oltre ad altri dell'under 19 che si alleneranno con la prima squadra.