Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zero Branco, l'episodio sabato scorso da "Quello giusto", sul posto i carabinieri

REFURTIVA SOTTO LA GONNA ARRESTATA NOMADE 31ENNE

Tre paia di scarpe inserite in una apposita guaina creata ad hoc


ZERO BRANCO - Sotto la gonna aveva sistemato una sorta di guaina in cui inserire la refurtiva: tre paia di scarpe da ginnastica rubate tra gli scaffali del negozio di abbigliamento “Quello giusto” di Zero Branco. Lo stratagemma è servito davvero a poco: la ladra, Manola Major, 31enne di Marghera, è stata pizzicata dagli addetti del negozio grazie all'antitaccheggio ed è stata arrestata dai carabinieri. L'episodio è avvenuto sabato scorso poco dopo le 18. La 31enne, con vari precedenti alle spalle, è stata tradita dal suo camminare goffo e da una disattenzione che le è stata fatale; appena fermata dai dipendenti del negozio una delle scarpe è caduta a terra da sotto la gonna. Prima di tentare di uscire dal negozio la veneziana aveva tolto alle scarpe solo parte dei dispositivi antitaccheggio ma anche questa mossa si è rivelata inutile.

Galleria fotograficaGalleria fotografica