Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Una commissione di esperti studierà eventuali modifiche

IL PAT SCONOSCIUTO SPIEGATO AI TREVIGIANI

La giunta vara incontri e brochure per illustrare il piano


TREVISO - Il Pat, Piano di assetto del territorio, è lo strumento che definirà il volto di Treviso, dall'urbanistica alla viabilità, per i prossimi decenni. Ma resta sconosciuto a molti trevigiani. Per questo l'amministrazione ha varato un calendario di incontri per spiegarlo a cittadini, ordini professionali, associazioni varie.

Nel primo appuntamento, il 5 settembre, verrà illustrato ai consiglieri comunali. Il giorno successivo, invece, sarà riservato ad un confronto sul tema con una decina di Comuni confinanti, poiché molte delle misure non avranno impatto solo sul capoluogo. Il 24 e il 30 settembre, invece, sono in programma due riunioni aperte a tutti: nel primo incontro i tecnici che ne hanno seguito l'elaborazione esporranno la filosofia e le linee adottate, nel secondo, invece, spazio alle richieste e ai suggerimenti dei partecipanti.

Ca' Sugana sta anche predisponendo un depliant, da distribuire ai cittadini, con le informazioni base sull'argomento, a partire dai più frequenti termini specifici.

L'8 ottobre scadranno i termini per la presentazione di osservazioni al Pat, dopo la riapertura decisa dall'amministrazione. La stessa amministrazione, che non esclude un'ulteriore finestra, con ogni probabilità presenterà dei propri rilievi: allo scopo è in fase di costituzione un'apposita commissione di esperti. Alla fine del percorso informativo, si potrebbe arrivare al ritiro e al rifacimento, se non dell'intero documento, di alcune sezioni significative. L'attuale Pat, infatti, è frutto della precedente amministrazione e l'attuale giunta non nasconde di dissentire sugli orientamenti di base dettati. Come già più volte annunciato in campagna elettorale, Manildo e i suoi puntano su stop a nuove edificazioni, costruire sul costruito, ovvero riqualificazione dell'esistente, e su un possibile riduzione del 1,6 milioni di metri cubi concessi dal vecchio Prg ed inglobati nel Pat.