Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stangato il "corriere della droga" tra Treviso e Venezia, un 22enne albanese

MEZZO CHILO DI COCAINA IN AUTO: PATTEGGIA 4 ANNI DI RECLUSIONE

Ad aprile era stato fermato in A27 al casello di San Vendemiano


SAN VENDEMIANO – (gp) Dopo essersi addossato la colpa, scagionando di fatto quello che era stato considerato il suo “complice” (un 19enne albanese residente a Cornuda), ha chiesto e ottenuto un patteggiamento a 4 anni di reclusione. Questo l'esito del procedimento penale a carico di un barista 22enne di Bibione, senza nessun precedente penale alle spalle, che lo vedeva imputato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ritenuto un corriere della droga tra le province di Treviso e Venezia, il giovane era stato arrestato dalla polizia stradale della A27 all'esterno del casello di San Vendemiano (erano partiti da Latisana). Nascosto nei sedili posteriori di un'Alfa 156 blu, vettura su cui viaggiava assieme al 19enne, era stato trovato un involucro con 520 grammi di cocaina purissima. Nel bagagliaio venne rinvenuta anche una mazza da golf. Il barista e l'amico avevano detto di aver ricevuto 300 euro per consegnare il pacco di cocaina. La droga era destinata a Treviso: messa sul mercato avrebbe fruttato 100mila euro agli spacciatori.