Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quinto, indaga il Corpo Forestale, erano ospiti a Santa Cristina da oltre due anni

LADRI DI TARTARUGHE ALL'OASI DI CERVARA

Due "testudo marginata" trafugate durante il fine settimana


QUINTO - Un furto più che mai insolito quello messo a segno durante lo scorso fine settimana all'Oasi naturalistica di Cervara a Santa Cristina di Quinto: ignoti hanno trafugato, probabilmente durante la notte tra sabato e domenica, due dei tre esemplari di “testudo marginata” presenti nell'area, un maschio ed una femmina. Gli animali, appartenenti ad una specie protetta, erano sistemati all'interno di un recinto di circa 80 metri quadrati e per loro era stata creata un'apposita tana in cui trascorrere il letargo. Le tartarughe erano state abbandonate da ignoti nel luglio del 2011 all'interno dell'orto botanico e da allora erano ospiti e attrazione dei tanti visitatori dell'Oasi, soprattutto bimbi. Il furto è stato scoperto da alcuni operatori, impegnati nel consueto giro d'ispezione delle tane degli animali. Sull'episodio indaga ora il nucleo Cities del Corpo Forestale di Vicenza che dovrà far luce sull'episodio. Proprio la Forestale aveva affidato all'Oasi di Cervara gli animali. Le testudo pesano circa un kg e mezzo ciascuna e sono lunghe circa 40 cm: per trafugarle è stato sufficiente forse infilarle in uno zaino e dileguarsi.