Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'episodio in via Isola di Pago: malviventi costretti a rendere il bottino e messi in fuga

LADRI SCACCIATI DAL PADRONE DI CASA, PAURA A CARBONERA

Martedì notte Paolo Melasi è stato risvegliato nel cuore della notte


Paolo Melasi CARBONERA - Un nuovo assalto della banda che sta terrorizzando la Marca: questa volta hanno colpito a Carbonera, presso una palazzina di via Isola di Pago, nella notte tra lunedì e martedì. Ad essere preso di mira l'abitazione di un tatuatore ed ex poliziotto, Paolo Melasi che vive con moglie e figlio di 10 anni. Un ladro è entrato all'interno del suo appartamento forzando la porta finestra del suo terrazzino al primo piano: altri due complici lo attendevano all'esterno. Erano da poco passate le 2.30 quando Paolo Melasi è stato risvegliato dalla luce di una torcia: il proprietario di casa, vista un'ombra in soggiorno, ha subito messo in fuga il malvivente, convincendolo anche a lasciare un borsello che il ladro aveva preso ed in cui erano presenti documenti e soldi. La banda, vista la malparata, si è dileguata.

Galleria fotograficaGalleria fotografica