Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Valdobbiadene, l'invito è di rivolgersi alle strutture dell'Ulss 8

MENINGITE, GIÀ SOTTOPOSTE A PROFILASSI 25 PERSONE

Erano nel pullman Balkan Tour in cui si trovava la 24enne macedone


VALDOBBIADENE - In relazione al caso di meningite di origine batterica diagnosticata in una ragazza di 24 anni residente nel Valdobbiadenese e ora ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Feltre, il Servizio Igiene e sanità pubblica dell'Ulss 8 rende noto che alle 17.30 di oggi sono state per ora sottoposte a profilassi per meningococco 25 persone che avevano viaggiato nello stesso pullman di rientro dalla Macedonia in cui aveva viaggiato la giovane donna. Ventidue di queste persone sono residenti nel Trevigiano, mentre tre persone, che pure avevano preso parte al viaggio, risiedono in provincia di Ravenna e le operazioni di profilassi sono state eseguite da Servizio di Igiene ravennate. Si tratta di persone che l'Ulss 8 è riuscita a contattare grazie anche alla collaborazione sul territorio con i sindaci dei Comuni di Valdobbiadene (zona in cui risiede la donna) e di Vidor (paese in cui ha fato tappa finale il pullman domenica 25 agosto). La profilassi consiste nella somministrazione di una terapia antibiotica di uno o due giorni che viene assegnata in modo personalizzato. La profilassi permette, in caso di contagio non ancora manifestato, di eliminare lo stato di portatore della patologia. Tutte le 25 persone sono state informate adeguatamente sulla terapia ed invitate a segnalare eventuali disturbi anomali che si dovessero verificare nei prossimi giorni. La direzione dell'Ulss 8 ribadisce l'invito a tutte le persone che hanno preso parte al viaggio o che possono avere informazioni sull'identità dei partecipanti al viaggio di rivolgersi al Servizio Igiene e Sanità pubblica ai numeri di telefono: 0423.614715 e 0423. 614782 dalle ore 8.00 alle ore 17.00 (nei giorni feriali), in modo da valutare la possibilità di eseguire la necessaria profilassi prevista per i casi di meningococco.

Dalle 17.00 alle 8.00 dei giorni feriali, il sabato e la domenica è possibile contattare il medico reperibile tramite il centralino dell'Ospedale di Montebelluna al numero: 0423.6111.

E' invece sconsigliato recarsi al Pronto soccorso. Si precisa che le persone che potrebbero essere a contatto stretto e prolungato con la ragazza, e che si invitano a rivolgersi al Servizio di Igiene e Sanità pubblica, sono quelle che hanno viaggiato nel pullman della Balkan Tour color celeste chiaro (domenica 25 agosto, infatti, a Vidor, avevano fatto tappa finale anche altri tre pullman i cui viaggiatori non hanno corso rischi di contagio).

 

Sulla vicenda, vi riproponiamo l'intervista al dottor Antonio D'Alba, direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Ulls 8, andata in onda nel corso della puntata Buongiorno Veneto Uno di oggi.