Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I funerali saranno celebrati a Madona Granda mercoledì alle 11

RIFONDAZIONE COMUNISTA RICORDA ATTILIO GIOMO


TREVISO - Saranno celebrate nella Chiesa di Santa Maria Maggiore, mercoledì mattina alle 11, le esequie di Attilio Giomo, ex assessore socilista scomparso tragicamente a 79 anni. Un ricordo dei compagni di Rifondazione Comunista nelle parole di Alberto Cocco.

“Abbiamo appreso la notizia della tragica fine del compagno Giomo e vorremmo anche noi ricordarlo in quanto ex iscritto a Rifondazione comunista. Attilio si è avvicinato al partito mosso dalla necessità di una profonda trasformazione di quella prassi politica che aveva caratterizzato l'Italia negli anni Novanta e sembrava continuare anche nel nuovo millennio; ha cominciato a ripensare all'idea di politica e si è avviato verso una radicalizzazione, sia delle posizioni teoriche, in una sorta di "ri-scoperta" dei testi di Trotsky del quale apprezzava la visione prospettica, ma anche, inevitabilmente, dell'azione politica stessa: in tempi non sospetti parlava di coraggio, passione, onestà, correttezza e, soprattutto, giustizia e libertà. Molti di noi lo ricordano quando alle riunioni di partito ci sollecitava a prendere più spesso posizione e ad applicare alla lettera la lezione di Marx, oppure quando ci istruiva sull'urbanistica a Treviso e ci metteva in guardia sulle linee di sviluppo del PRG e su molto altro ancora. Negli ultimi anni, anche noi di Rifondazione lo avevamo perso di vista e, forse, proprio perché neanche noi eravamo riusciti a realizzare quella radicalità di cui sentiva tanto il bisogno e che sembrava voler applicare anche nella vita privata. Abbracciamo i familiari e a loro esprimiamo tutto il nostro cordoglio e la nostra stima per il compagno Attilio.”

Per il circolo di Treviso di Rifondazione comunista Alberto Cocco.