Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Attesi centomila spettatori alla kermesse al via giovedì

L'HOME FESTIVAL DIVENTA SEMPRE PIÙ "EVENTO TOTALE"

La rassegna gratuita unirà musica, arte, cultura, perfomance


TREVISO - Oltre 160 spettacoli, 80 artisti presenti, 8 palchi, per quattro giorni di kermesse tra musica, performance, arte. L'Home Festival, al via giovedì 5 settembre, punta a diventare un evento totale, per usare le parole del fondatore Amedeo Lombardi. Presentato oggi, il festival rimane la maggiore rassegna musicale gratuita d'Italia, confermando l'ingresso libero nonostante le crescenti difficoltà economiche generali, con protagonisti come Ministri, Motel Connection, Marta sui tubi, Statuto e il clou di Francesco De Gregori, domenica sera. Ma punta ad andare oltre la sola musica, sconfinando dalla tradizionale collocazione della Dogana, a S. Giuseppe, in città, con un calendario di eventi, rappresentazioni, letture artistiche a far da prologo nel pomeriggio ai concerti della sera. In città, tra gli altri, varie perfomance richiemeranno Michelangelo Pistoletto, uno dei più celebri artisti italiani viventi, e lo scrittore Massimo Carlotto. Dopo il rischio di emigrazione dei mesi scorsi, la quarta edizione segna la rinnovata volontà di consolidarsi e svilupparsi, come spiega proprio Amedeo Lombardi.

E la nuova dimensione allargata e diffusa risponde appieno all'idea dell'amministrazione comunale di promuovere manifestazioni che coinvolgano l'intera città. Ne è convinto l'assessore alla Cultura, Luciano Franchin.

Il Festival diventa anche opportunità di lavoro, con oltre 500 volontari impegnati dietro le quinte e tre persone dedicate a tempo pieno all'organizzazione.

Ulteriore novità di questa edizione, l'attenzione all'ambiente: tutte i 30mila litri di birra saranno distribuiti in speciali bottiglie di plastica riciclabile, mentre le altre bevande verranno vendute in lattine di alluminio.


Galleria fotograficaGalleria fotografica