Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Assieme al governatore il nuovo segretario Giuliomaria Turco, imprenditore veronese

INCONTRO UFFICIALE TRA LUCA ZAIA E I "BIG" DI INDIPENDENZA VENETA

Il pres. si complimenta con l'avv. Morosin per "Auto-determinazione"


VEDELAGO - Nelle colline Trevigiane, il nuovo Segretario di Indipendenza Veneta, Dott. Giuliomaria Turco, noto imprenditore Veronese, ha incontrato ufficialmente il governatore del Veneto Luca Zaia, al quale ha rappresentato l'importanza e l'urgenza, condivisisa pienamente, di votare subito il Pdl 342, concepito, scritto e sostenuto da Indipendenza Veneta. Il presidente, Luca Azzano Cantarutti, ha discusso con il governatore dell'importanza de "Il Veneto Decida" trovandosi tutti d'accordo sull'opportunità e rilevanza di riunire i Veneti, di qualunque colore politico, sul medesimo obiettivo di Referendum sull'autodeterminazione. Pietro Bortolin, incaricato di coordinare l'attività del movimento integrata con "Il Veneto Decida", ha illustrato le modalità operative del comitato. Allo scopo di dare un contenuto anche di rilevanza giuridica è stata consegnata nelle mani del governatore, una copia del libro "auto-determinazione" che ha visto il governatore complimentarsi con Alessio Morosin. È chiaro che Indipendenza Veneta procede con il nuovo segretario Turco ancor più determinata e compatta sul percorso che, fin dalla nascita, la vede protagonista indiscussa dell'ideale e dell'obiettivo dell'indipendenza.