Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In futuro aggiornamenti per altri dipendenti e su altre materie

LA POLIZIA LOCALE DI TREVISO A LEZIONE DI LINGUA INGLESE

Corsi per 30 agenti per interagire meglio con gli stranieri


TREVISO - I vigili urbani a scuola di inglese. Il Comune dà avvio ad programma di formazione ed aggiornamento per il proprio personale. Ad iniziare sarà, appunto, una trentina di agenti della Polizia locale: dopo un test per stabilire il livello di conoscenza della lingua di ciascuno, verranno suddivisi in “classi” omogenee di una decina o quindicina di elementi ciascuna e parteciperanno ad un corso. L'obiettivo, spiega Anna Caterina Cabino, assessore al Personale del Comune, è quello di consentire una maggiore padronanza per dare informazioni, effettuare identificazioni, interrogare, soccorrere feriti in incidenti ed, in generale, interagire con i sempre più numerosi turisti e stranieri presenti in città. A tenere le lezioni saranno dei docenti di madrelingua. Per selezionarli è stato predisposto un apposito bando: tra i requisiti richiesti: madrelingua, abilitazione all'insegnamento, possibilmente laurea, oltre ad un colloquio con una commissione valutatrice. Ingresso in aula, all'inizio dell'anno prossimo. “L'iniziativa – sottolinea l'assessore – non intende di mettere in luce un aspetto di debolezza, ma rappresenta la volontà di puntare all'eccellenza della macchina amministrativa”.

Per questo, dopo i vigili, toccherà ai dipendenti di altri settori dell'amministrazione ed ad altre materie.