Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO: Sotto accusa Paola Nicoli, che ad oggi risulta nullatenente

CASO AMIDEVI: LA PROVINCIA FA CAUSA ALL'EX VERTICE DELLA ONLUS

Il presidente Leonardo Muraro chiede 600 mila euro di danni


TREVISO – (gp) La Provincia di Treviso è passata ai fatti. Avviando una causa civile, l'ente chiede 600 mila euro di danni a Paola Nicoli, la presidente delle onlus di assistenza ai disabili Amidevi e Sphera che ha patteggiato due anni di reclusione per aver fatto sparire oltre 200 mila euro destinati agli utenti. Ad affermarlo è il presidente della Provincia Leonardo Muraro, che affidandosi ai consigli dell'avvocato Franco Botteon, ha intenzione di recuperare per via giudiziaria quel denaro. Ad oggi però di quei soldi non c'è traccia: Paola Nicoli risulta infatti nullatenente. I legali della Provincia hanno tentato di bloccare i conti correnti e le cassette di sicurezza ma senza risultati in quanto, secondo i legali, sarebbero stati precedentemente svuotati. Impossibile anche il pignoramento dello stipendio: Paola Nicoli si è infatti dimessa da presidente di Sphera e Amidevi, e anche dal cda dell'azienda del marito. “Spetterà alla magistratura cercare di trovare quel denaro” afferma il presidente della Provincia Leonardo Muraro.