Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Controlli di carabinieri, polizia e GdF: 44 prostitute identificate

LUCCIOLA 17ENNE COSTRETTA A PROSTITUIRSI SUL TERRAGLIO

Giovane romena ora affidata ad una comunità di Marghera


MOGLIANO - Una minorenne costretta a vendere il proprio corpo ad appena 17 anni: si tratta di una ragazza romena, finita nella rete dei controlli eseguiti da carabinieri, poliizia e Guardia di Finanza la scorsa notte lungo Terraglio e Pontebbana. La giovanissima è stata fermata dai carabinieri a Mogliano in abiti succinti come altre lucciole, identificate a loro volta: attualmente si trova in una comunità protetta a Marghera in attesa di essere sentita dagli investigatori. La straniera è affidata alle cure di una mediatrice culturale e di una psicologa. Impossibile escludere che la 17enne sia finita in un più vasto giro di sfruttamento della prostituzione: già la scorsa notte gli agenti avrebbero raccolto testimonianze importanti per dare il via ad una più approfondita indagine. In tutto sono state 44 le prostitute identificate nel corso della retata: per 8, quasi tutte romene, scatterà il provvedimento di allontanamento dallo Stato. Tra queste ci sono anche due "recidive", già colpite dal provvedimento; entrambe rischiano ora l'allontanamento coatto con l'accompagnamento al paese d'origine. Tre prostitute controllate a Mogliano ed altrettante a Spresiano sono state tutte multate per il regolamento comunale che punisce le lucciole che indossano abiti "troppo succinti". Il commento del comandante dei carabinieri di Treviso, Claudio Papagno.