Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Il circolo privato chiuso per "ordine e sicurezza pubblica"

STANGATA PER L'APARTAMENTO HOFFMAN: CHIUSO PER 30 GIORNI

Dopo il blitz di venerdì notte duro provvedimento della Questura


CONEGLIANO - Il circolo privato “Apartamento Hoffman” di via Vazzoler a Conegliano resterà chiuso per 30 giorni: mano pesante della sezione amministrativa della Questura di Treviso che ha motivato il provvedimento, notificato oggi ed attivo dalla mezzanotte, per questione di “ordine e sicurezza pubblica”. Tra le violazioni contestate c'è l'attività di pubblico spettacolo senza licenza, una porta di sicurezza chiusa con un lucchetto (a fronte della presenza di ben 400 presenti) e altre violazioni di vario tipo. Questo quanto la polizia aveva ravvisato durante un controllo, svolto nella notte tra venerdì e sabato, presso il locale: a parteciparvi agenti del Commissariato di Conegliano, la squadra mobile ed appunto la sezione amministrativa. Il blitz aveva portato all'arresto di un 30enne vicentino, pizzicato mentre cercava di nascondere 15 dosi di mdma nascondendole dietro una ruota della propria auto, e di un coetaneo che era con lui. In cella era finito anche un 38enne di Gorizia che ha tentato di liberarsi di 5 grammi di cocaina, nascondendoli in un maglione che aveva poi cercato di passare ad un amico, anche lui denunciato. E una denuncia, ma per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, ha colpito anche una ragazza che, alla richiesta di mostrare i documenti, ha inveito contro gli agenti. Numerose dosi di droga erano state trovate, riferisce la polizia, sparse sul pavimento: cocaina, hashish ed altri stupefacenti, per oltre 20 grammi totali. Le parole del dirigente della sezione amministrativa, Ciro Pellone.