Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, furto avvenuto sabato all'interno del Mc Donald's di Ponte San Martino

STUDENTESSA-DETECTIVE FILMA I LADRI E LI INDICA ALLA POLIZIA

Tre minorenni trevigiani denunciati grazie al gesto di una 19enne


TREVISO - Mentre era all'interno del Mc Donald's di Ponte San Martino, ha sorpreso tre ragazzini che stavano rubando dalla borsa di una ragazza un I phone e del denaro ed ha filmato tutto con li suo telefono cellulare. Le immagini, realizzate da una ragazza di colore di 19 anni, sono state fondamentali per permettere alla polizia di identificare e denunciare i responsabili. L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio. A finire nei guai un 15enne, un 16enne ed un 17enne, tutti trevigiani e denunciati alla Procura per i minori di Venezia per furto aggravato in concorso. Gli agenti, ricevuta la segnalazione della giovane derubata, una 16enne, hanno rintracciato il gruppetto lungo via LungoSile Mattei. I tre baby-ladri, braccati dai poliziotti, hanno inutilmente cercato di liberarsi del telefono rubato lanciandolo via. Sempre nella zona di Ponte San Martino la polizia ha arrestato domenica un cittadino romeno di 18 anni, autore di un furto all'interno del negozio Coin: il ragazzo, un ladro seriale più volte denunciato per altri colpi in varia città del nord Italia, aveva rubato capi d'abbigliamento per un valore di circa 50 euro. In tasca gli agenti delle volanti hanno trovato una pinza con lama affilata: con questo strumento il 18enne si liberava dei dispositivi anti-taccheggio.