Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO "Primi 100 giorni della giunta disastrosi": petizione per stop-auto

"ZTL VUOLE IL CENTRO SOCIALE, SGOMBERARE L'EX TELECOM"

Il leghista Caner contro Manildo: "Paga la cambiale elettorale"


TREVISO - Procedere allo sgombero dell'ex Telecom occupata dai giovani di Ztl. E' il monito lanciato da Federico Caner, trevigiano, capogruppo della Lega Nord in Regione. Secondo l'esponente del Carroccio, il nuovo blitz negli edifici di via Dandolo ha rivelato le vere intenzioni degli attivisti: non promuovere la creazione di spazi di aggregazione per i giovani in generale, ma ottenere la creazione di un centro sociale per se stessi. Un obiettivo che, ribadisce Caner, la precedente amministrazione aveva chiaramente identificato e che, invece, l'attuale giunta ha ignorato o ha finto di non comprendere. Ed ora, per il leghista, il sindaco Giovanni Manildo e la sua maggioranza si trovano costretti a pagare una cambiale nei confronti del collettivo, per l'appoggio ottenuto nella recente campagna elettorale. Proprio per dimostrare la contrarietà della cittadinanza alla concessione di un centro sociale, la Lega è pronta ad organizzare una manifestazione di piazza, oltre ad una raccolta di firme contro un'altra inziativa dell'amministrazione di centrosinitra: la proposta di vietare la circolazione in città a circa 30mila auto non in linea con i parametri delle emissioni.
Vi riproponiamo l'intervista integrale al capogruppo della Lega Nord in Regione, Federico Caner, andata in onda nel corso di Buongiorno Veneto Uno.