Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Domani sera alle 21 all'ex Telecom, spaccature nella maggioranza

BLITZ DI ZTL: 21 DENUNCIATI FORZA NUOVA ALL'ASSEMBLEA

Pugno di ferro della Questura, domani mattina vertice in Prefettura


TREVISO - Mentre all'ex Telecom di via Dandolo i membri del Collettivo Ztl proseguono nei lavori di riordino e pulizia dell'area occupata domenica mattina, l'atmosfera sul fronte politico si scalda. Oltre alle spaccature in seno alla maggioranza dell'amministrazione comunale di Treviso e alla proposta di una marcia di protesta da parte della Lega Nord, c'è da registrare l'iniziativa choc di Forza Nuova che con una nota ha espresso la volontà di voler partecipare all'assemblea pubblica che domani sera alle 21 darà avvia al Gram Festival, proprio nell'area dell'ex Telecom.

"Militanti e dirigenti di Forza Nuova -si legge in una nota- stanno valutando in queste ore l'eventualità di partecipare con una nutrita delegazione all'assemblea pubblica indetta da ZTL presso la ex Telecom. Partecipare ad un confronto che gli stessi organizzatori definiscono "aperto, pubblico e pacifico" allargherà gli orizzonti della discussione: il tema degli spazi riguarda molti giovani, provenienti da culture politiche diverse."

Intanto la Questura, dopo la querela presentata dalla proprietà delle strutture di via Dandolo, ha denunciato per danneggiamento e invasione di terreni ben 21 rappresentanti del "Collettivo Ztl". Scontato a questo punto lo sgombero, il secondo dall'ex Telecom in questo 2013. Quando e con quali modalità? Se ne discuterà domani durante un vertice che si terrà in Prefettura a partire dalle ore 11: presenti tutti gli esponenti delle forze dell'ordine.

Michelan, Pd: non sprechiamo l'occasione. "Facciamo in modo di non sprecare le occasioni. Abbiamo sempre detto che le richieste degli spazi di aggregazione sono fondamentali per la rivitalizzazione sociale e culturale di Treviso. Ribadiamo che la questione deve essere una priorità e che vanno modificati gli statuti comunali che regolano l’utilizzo degli spazi disponibili. Cerchiamo di non interrompere il dialogo per far sì che queste cose si realizzino il prima possibile. E’ necessario capire che non è forzando la legalità che si possono ottenere i risultati. L’occasione di avere una amministrazione sensibile a queste tematiche non deve essere sprecata ma si deve ragionare in termini progettuali e concreti; perciò il dialogo sia ripreso senza passi falsi".

Said su Facebook si "smarca". "Sarò diretto...Non condivido la tempistica di ztl per ottenere uno spazio, non si forza durante una trattativa, ma ci si confronta. In ogni caso non esistono "tempi sbagliati" che possano legittimare un atto di violenza come uno sgombero di uno spazio sociale!"

Ai nostri microfoni intervengono Alessandro Arboit e Gaia Righetto, rappresentanti di Forza Nuova e Collettivo Ztl.