Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Domani sera alle 21 all'ex Telecom, spaccature nella maggioranza

BLITZ DI ZTL: 21 DENUNCIATI FORZA NUOVA ALL'ASSEMBLEA

Pugno di ferro della Questura, domani mattina vertice in Prefettura


TREVISO - Mentre all'ex Telecom di via Dandolo i membri del Collettivo Ztl proseguono nei lavori di riordino e pulizia dell'area occupata domenica mattina, l'atmosfera sul fronte politico si scalda. Oltre alle spaccature in seno alla maggioranza dell'amministrazione comunale di Treviso e alla proposta di una marcia di protesta da parte della Lega Nord, c'è da registrare l'iniziativa choc di Forza Nuova che con una nota ha espresso la volontà di voler partecipare all'assemblea pubblica che domani sera alle 21 darà avvia al Gram Festival, proprio nell'area dell'ex Telecom.

"Militanti e dirigenti di Forza Nuova -si legge in una nota- stanno valutando in queste ore l'eventualità di partecipare con una nutrita delegazione all'assemblea pubblica indetta da ZTL presso la ex Telecom. Partecipare ad un confronto che gli stessi organizzatori definiscono "aperto, pubblico e pacifico" allargherà gli orizzonti della discussione: il tema degli spazi riguarda molti giovani, provenienti da culture politiche diverse."

Intanto la Questura, dopo la querela presentata dalla proprietà delle strutture di via Dandolo, ha denunciato per danneggiamento e invasione di terreni ben 21 rappresentanti del "Collettivo Ztl". Scontato a questo punto lo sgombero, il secondo dall'ex Telecom in questo 2013. Quando e con quali modalità? Se ne discuterà domani durante un vertice che si terrà in Prefettura a partire dalle ore 11: presenti tutti gli esponenti delle forze dell'ordine.

Michelan, Pd: non sprechiamo l'occasione. "Facciamo in modo di non sprecare le occasioni. Abbiamo sempre detto che le richieste degli spazi di aggregazione sono fondamentali per la rivitalizzazione sociale e culturale di Treviso. Ribadiamo che la questione deve essere una priorità e che vanno modificati gli statuti comunali che regolano l’utilizzo degli spazi disponibili. Cerchiamo di non interrompere il dialogo per far sì che queste cose si realizzino il prima possibile. E’ necessario capire che non è forzando la legalità che si possono ottenere i risultati. L’occasione di avere una amministrazione sensibile a queste tematiche non deve essere sprecata ma si deve ragionare in termini progettuali e concreti; perciò il dialogo sia ripreso senza passi falsi".

Said su Facebook si "smarca". "Sarò diretto...Non condivido la tempistica di ztl per ottenere uno spazio, non si forza durante una trattativa, ma ci si confronta. In ogni caso non esistono "tempi sbagliati" che possano legittimare un atto di violenza come uno sgombero di uno spazio sociale!"

Ai nostri microfoni intervengono Alessandro Arboit e Gaia Righetto, rappresentanti di Forza Nuova e Collettivo Ztl.