Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEOSERVIZIO L'allarme lanciato dal figlio ieri sera, stamattina la tragica scoperta

RINVENUTO AI LAGHETTI AZZURRI IL CORPO DI RUGGERO BARBASSI

Il 45enne di Marcon caduto in acqua a causa di un attacco epilettico


CASIER - Aveva accompagnato, come faceva spesso, il figlio 16enne a pescare ai “Laghetti Azzurri” di Dosson di Casier. Si era allontanato qualche minuto, per raggiungere il bar e bere un caffè: lungo il tragitto per tornare dal ragazzo, improvvisamente, un malore fatale, probabilmente un attacco epilettico, lo ha fatto cadere nella acque del lago numero 4 della struttura, dove è morto annegato. Nessuno si è reso conto di quanto stava accadendo, nemmeno il figlio che era ad una ventina di metri da dove l'uomo è scivolato in acqua. E' morto così Ruggero Barbassi, 45enne di Marcon, rappresentante di prodotti per la casa. La tragedia si è consumata poco dopo le 16 di giovedì. A dare l'allarme, preoccupato di non aver più visto il padre, è stato il figlio. Subito sono state avviate le ricerche: sul posto quattro squadre dei vigili del fuoco di Treviso e Venezia, il nucleo sommozzatori, la polizia locale ed i carabinieri. Le operazioni di controllo dei fondali degli specchi d'acqua, proseguite fino a tarda notte, non hanno dato esito. Stamani, poco dopo le 10, il corpo del 45enne è stato ritrovato ad una profondità di circa tre metri, a pochi passi da riva. Sul posto è giunto il medico legale per un primo sommario esame esterno del corpo. Probabilmente, per fugare ogni dubbio, sarà disposta l'autopsia. In breve tempo sono poi giunti parenti ed amici di Ruggero Barbassi, chiamato dagli amici Roger: a bordo del lago in cui è stato ritrovato il suo cadavere è stato sistemato un mazzo di fiori. La proprietà dei “Laghetti Azzurri” che conoscevano da anni “Roger”, hanno deciso di tenere chiusa la struttura per due giorni in segno di lutto.


Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
12/09/2013 - Va a pescare con il figlio 16enne
e scompare ai Laghetti Azzurri