Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Cinghiali, cervi e caprioli: 400mila euro di danni alle colture

SELVAGGINA IN AUMENTO CACCIATORI IN DIMINUZIONE

Domenica via alla stagione venatoria: 7.930 doppiette nella Marca


TREVISO - Domenica, terza domenica di settembre, si apre la stagione di caccia. Nella Marca sono 7.930 gli appassionati pronti ad imbracciare il fucile, nelle 39 riserve alpine, i 13 ambiti territoriali e le 30 riserve faunistiche private. A fronte di 56 nuove licenze, però, il numero di cacciatori si è ridotto di 200 unità, secondo un trend in atto da anni. E l'età media è avanzata: sei su dieci hanno più di 60 anni. Di contro la selvaggina è in netta espansione: nella Marca sono censiti oltre 4mila caprioli (raddoppiati in dieci anni), più di 3mila cinghiali, più di 2mila cervi, quasi 4.500 lepri. Gli 80 camosci, reintrodotti sul Monte Grappa dieci anni fa, sono ora diventati un branco da oltre 400 esemplari, mentre sulle Prealpi vive anche una comunità di circa 200 mufloni. Una proliferazione addirittura eccessiva, spiega Mirco Lorenzon, assessore provinciale a Caccia, pesca, parchi e agricoltura, che rischia di provocare seri danni alle attività agricolre: quest'anno sono stati riconosciuti danni alle colture per 400mila euro e negli ultimi anni sono quasi 60 gli incidenti stradali a causa di collisioni con animali di grande taglia.
Ai nostri microfoni, l'assessore provinciale a Caccia, pesca, parchi e agricoltura, Mirco Lorenzon.