Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Partita dominata per metą, poi il calo finale per stanchezza

LA DE LONGHI VINCE IL TORNEO DI UDINE, 68-60 SUI PADRONI DI CASA

Gatto ancora migliore marcatore, bene anche Vedovato


UDINE Come prima uscita tutto sommato non ci si può lamentare: ieri sera la De’ Longhi, nella prima giornata del torneo di Udine, ha superato il Pordenone 61-56. Gara già caratterizzata da buona intensità e dal prevalere delle difese, ed era quello che cercava coach Goran Bjedov, che proprio sulla retroguardia punterà quest’anno parecchio del suo gioco. Il non aver fatto superare a Pordenone quota 60 depone senz’altro a favore del lavoro difensivo svolto finora; note meno liete davanti, anche tenuto conto dell’assenza di Daniele Parente, alle prese con un problema alla pianta di un piede, in attacco effettivamente la manovra può e deve essere velocizzata. Stasera alle 21.30 la finale contro la vincente di Udine-Spilimbergo giocata ieri dopo De Longhi-Pordenone. Poi per TVB il 20 e 21, prima della tournee cinese, a San Vendemiano altro quadrangolare assieme ai locali (DNC), Montebelluna (DNC) e ancora Pordenone. Il tabellino della gara di ieri: 
PIENNE-DE LONGHI 56-61
PIENNE PORDENONE Muner 16, Panni 20, Colamarino ne, Nobile 6, Rizzetto 3, Ferrari 5, Zambon 2, Nata, Varuzza 1, Begiqi 3. All.: Ciocca 
DE’ LONGHI TREVISO Malbasa 1, Busetto 2, Cortesi 14, Gatto 16, Masocco 4, Cazzolato 10, Raminelli 6, Luis, Rossetto 8, Vedovato. All.: Bjedov
ARBITRI De Gobbis (TS) e De Biase (UD).
NOTE Parziali: pq 12-17, sq 28-31, tq 41-48. Tiri liberi: Pienne 4/8, De’ Longhi 14/17. Fallo antisportivo a Muner al 3’35” (2-5). Usc. 5 falli: nessuno. Spettatori: 100. 

UDINE - Dopo il successo di ieri con Pordenone, seconda vittoria contro una squadra di pari categoria per la De' Longhi Treviso, che mette sotto nella finalissima del Trofeo Basket DOC di Udine proprio la squadra padrona di casa, una delle favorite della prossima DNB insieme ai ragazzi di Bjedov e guardacaso la prima avversaria di campionato il 6 ottobre al PalaCicogna. 68-60 il risultato finale di una gara che capitan Gatto (ancora top scorer con 14 punti, 30 in due giorni per lui) e compagni hanno comandato fin dall'ottimo inizio. Ancora senza due elementi importantissimi nella rotazione degli esterni come Parente e Maestrello, ma con il rientro di Prandin (ottimo, 11 punti), la De' Longhi è partita fortissimo in un primo quarto ad alte percentuali e ottime esecuzioni offensive: 27-19 il risultato dopo 10 minuti di gioco. nel secondo periodo Udine, squadra con molto talento, cerca di rifarsi sotto, ma anche incompleta la De' Longhi trova buone cose anche dalle seconde linee, giovani compresi (Vedovato spicca con 8 punti), e mantiene al riposo un vantaggio importante, grazie anche alle iniziative di Cortesi e Cazzolato (10 punti a testa) 44-30. Nella seconda parte di gara si fa sentire la stanchezza e la mancanza di ossigeno, specie nel reparto esterni un po' "corto", e Udine ne approfitta (bene Dri, 15 punti) con un parziale di 14-10 che dà speranza ai padroni di casa, che chiudono il terzo quarto a -10 (54-44 per TVB). Nell'ultimo periodo è battaglia, ogni canestro viene sudato dai ragazzi di Bjedov che, trascinati dai veterani, riescono a mantenere il vantaggio e chiudere con il referto rosa in mano: 68-60 il finale e la De' Longhi si gode il buon esordio in gare ufficiali, concretizzato in due vittorie che danno fiducia.
UDINE DE’ LONGHI TREVISO – APU GSA UDINE 68-60
DE’ LONGHI – Malbasa 0, Busetto 3, Cortesi 10, Gatto 14, Masocco 0, Cazzolato 10, Raminelli 8, Prandin 11, Rossetto 2, Vedovato 8. All.: Bjedo
GSA – Bianchini 0, Dri 15, Piazza 7, Zacchetti 7, Miniussi 6, Bellina 5, Ughi 1, Munini 6, Vischi 2, Piani 11. All.: Paderni
ARBITRI – De Biase e Spessot.
NOTE – Parziali: pq 27-19, sq 44-30, tq 54-44. Tiri liberi: De’ Longhi 14/23, Gsa 11/16. Usc. 5 falli: Zacchetti al 38’54” (64-58). Spettatori: 200.