Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO: Il gruppo collocherÓ una panchina ai giardinetti della stazione

ZTL ANNUNCIA: "LUNED╠ STOP ALL'OCCUPAZIONE DELL'EX TELECOM"

"Pronti ad altri blitz, se non risolvono il problema dei buchi neri"


TREVISO - Ztl terminerà l'occupazione dell'ex Telecom lunedì. A rilvelarlo sono gli stessi attivisti del collettivo, che dallo scorso 8 settembre sono entrati negli edifici abbandonati di via Dandolo. "Abbiamo ottenuto i nostri scopi", motiva la decisione Nicola Vendraminetto, uno dei portavoce del gruppo. Ovvero: portare a compimento il festival musicale Gram, ma soprattutto rilanciare il problema di uno spazio di aggregazione per i giovani e dei molti "buchi neri". In particolare Ztl denuncia l'esistenza di poteri forti e grandi proprietari che, per loro interessi, lasciano cadere nel degrado pezzi di città anzichè metterli a disposizione della comunità. Un chiaro riferimento alla proprietà degli stabili di San Zeno a società riconducibili, tramite un gioco di scatole cinesi, agli stessi azionisti Telecom. Per questo gli attivisti annunciano di essere pronti ad occupare nuovamente, l'ex Telecom o altri fabbricati, per portare avanti la loro battaglia se non verranno avviate inziative concrete per il recupero degli immobili in disuso. E per questo chiedono che, qualora i fabbricati ex Telecom vengano abbattuti, nell'area si realizzi un parco pubblico. Intanto, lunedì si siederanno al tavolo per la costituzione di una "casa comune" delle associazioni. A patto, avvertono, che non vi siano anche i rappresentanti di Free Derry, gruppo vicino alla destra. Lasciata via Dandolo, i ragazzi del collettivo, in corteo, porteranno una panchina, da loro stessi costruita in questi giorni, nei giardinetti di via Roma, da dove Giancarlo Gentilini aveva eliminato tutte le sedute.

Galleria fotograficaGalleria fotografica