Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, il residente 65enne aveva visto il malvivente in fuga con pc e gioielli

IDENTIKIT INCASTRA IL LADRO ARRESTATO UN 22ENNE

Furto in via Asiago a luglio: Federico Migoni finisce in carcere


CONEGLIANO - Un giovane ladro, specialista dei furti in casa, incastrato dal fiuto di un 65enne che ha permesso agli agenti del Commissariato di Conegliano (nella foto il dirigente, Claudio Di Paola) di identificarlo ed arrestarlo. L'uomo, derubato lo scorso mese di luglio del suo pc, gioielli, trofei e varie targhe che custodiva in casa, ha infatti fornito agli investigatori un identikit precisissimo del responsabile. A finire in carcere un 22enne di Santa Lucia di Piave, Federico Migoni. All'interno dell'abitazione del giovane i poliziotti hanno rinvenuto il pc portatile che aveva rubato dall'abitazione di via Asiago in cui vive il 65enne. Al momento del furto l'uomo si trovava al piano superiore della sua abitazione; ad insospettirlo sono stati alcuni rumori che provenivano dal pianterreno (pensava si potesse trattare del nipote che di li a poco sarebbe dovuto tornare a casa): affacciandosi alla finestra ha notato il giovane che scappava a gambe levate con il bottino. Trofei, gioielli ed il resto della refurtiva, ipotizzano gli investigatori, sarebbero stati già ricettati.

Galleria fotograficaGalleria fotografica