Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Prosegue il percorso per costituire una casa delle associazioni

LA PANCHINA DI ZTL AI GIARDINETTI RIMOSSA DI PRIMA MATTINA DAL COMUNE

Il sindaco Manildo: "Era irregolare, non poteva essere lasciata lì"


TREVISO - Questa mattina, poco dopo le sette, gli operai del Comune hanno tolto la panchina, installata la sera precedente nei giardinetti di via Roma dagli attivisti di Ztl. Una provocazione simbolica, quella messa in atto dai giovani del collettivo, nel luogo da cui, quasi vent'anni, Giancarlo Gentilini aveva fatto eliminare tutte le sedute, divenute ricettacolo di sfaccendati e spacciatori. Il nuovo manufatto, però, essendo irregolare, spiega il sindaco Giovanni Manildo, non poteva rimanere sul posto e dunque, l'amministrazione ha fatto l'unica azione possibile: la rimozione.

E, alle accuse dello stesso Sceriffo Gentilini, secondo cui l'amministrazione avrebbe dovuto impedire anche il posizionamento della panchina, Manildo replica come non siano permesse, in questo ambito, azioni preventive.

Il primo cittadino, comunque, ribadisce che il percorso per dar vita una “casa comune” delle associazioni giovanili trevigiane prosegue, cercando di coinvolgere anche Ztl. Purchè, come già specificato, vengano rispettate alcune premesse indispensabili: la costituzione in associazione e la presentazione di un progetto sulle attività da svolgere.