Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accolta a maggioranza (29 contro 25) la pregiudiziale del consigliere Pdl Cortellazzo

IL CONSIGLIO REGIONALE BLOCCA IL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA

Palazzo Ferro-Fini ha rinviato in commissione la proposta di legge


VENEZIA - Il Consiglio regionale del Veneto ha votato a maggioranza il rinvio in commissione della proposta di legge regionale tesa a un referendum consultivo per l'indipendenza del Veneto. A favore della proposta di sospensione, avanzata dal consigliere del Pdl Pierluigi Cortellazzo, si sono espressi in 29 consiglieri mentre 25 sono stati i contrari. A favore della proposta di referendum si era espressa, tra gli altri, la Lega che ha esposto un grande manifesto con la scritta «Noi votiamo per l'indipendenza» sulla facciata di Palazzo Ferro-Fini sede del Consiglio regionale. Il progetto di legge pro referendum consultivo era stato presentato da Stefano Valdegamberi e dall'intero gruppo leghista. A porre la pregiudiziale sospensiva è stato il vicecapogruppo del Pdl Piergiorgio Cortelazzo. La discussione del provvedimento è stata seguita in diretta dal presidio degli attivisti di Indipendenza Veneta e di Plebiscito 2013 schierati con gonfaloni e striscioni sull'altra sponda del Canal Grande rispetto al palazzo del consiglio regionale.