Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In aula con l'accusa di maltrattamenti in famiglia un muratore kossovaro di 31 anni

MOGLIE PICCHIATA PER ANNI: IL MARITO PATTEGGIA 18 MESI

I primi episodi nel 2006, a maggio l'uomo venne arrestato dalla polizia


TREVISO – (gp) Ha patteggiato un anno e sei mesi di reclusione un muratore kossovaro di 31 anni, attualmente detenuto per non aver rispettato il divieto di avvicinamento all'ex moglie disposto dal giudice, per l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Secondo la denuncia presentata dalla vittima, costituitasi parte civile con l'avvocato Stefania Bertoldi, l'uomo sarebbe stato da anni un marito violento. L'avrebbe infatti maltrattata, picchiandola in più occasioni, a partire dal lontano 2006. Dal loro rapporto, nato nel 2004, erano anche nati due figli che ora hanno 6 e 3 anni. La donna, una 31enne, aveva denunciato il marito già nel 2007 ma, per amore dei bimbi, lo aveva perdonato e, nel marzo 2010, erano tornati a vivere insieme. Per lei sarebbe cominciata una vita d'inferno, fatta di quotidiani soprusi, botte e minacce di morte. Da qui una nuova denuncia, nei primi mesi del 2013, che portò appunto a un nuovo allontanamento del muratore 31enne dalla casa familiare. Spedito a processo con rito immediato, l'uomo ha patteggiato appunto un anno e mezzo di carcere.