Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In aula con l'accusa di maltrattamenti in famiglia un muratore kossovaro di 31 anni

MOGLIE PICCHIATA PER ANNI: IL MARITO PATTEGGIA 18 MESI

I primi episodi nel 2006, a maggio l'uomo venne arrestato dalla polizia


TREVISO – (gp) Ha patteggiato un anno e sei mesi di reclusione un muratore kossovaro di 31 anni, attualmente detenuto per non aver rispettato il divieto di avvicinamento all'ex moglie disposto dal giudice, per l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Secondo la denuncia presentata dalla vittima, costituitasi parte civile con l'avvocato Stefania Bertoldi, l'uomo sarebbe stato da anni un marito violento. L'avrebbe infatti maltrattata, picchiandola in più occasioni, a partire dal lontano 2006. Dal loro rapporto, nato nel 2004, erano anche nati due figli che ora hanno 6 e 3 anni. La donna, una 31enne, aveva denunciato il marito già nel 2007 ma, per amore dei bimbi, lo aveva perdonato e, nel marzo 2010, erano tornati a vivere insieme. Per lei sarebbe cominciata una vita d'inferno, fatta di quotidiani soprusi, botte e minacce di morte. Da qui una nuova denuncia, nei primi mesi del 2013, che portò appunto a un nuovo allontanamento del muratore 31enne dalla casa familiare. Spedito a processo con rito immediato, l'uomo ha patteggiato appunto un anno e mezzo di carcere.