Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Nostra intervista al presidente Giovanni Fantini

TREMILA PARACADUTISTI PRONTI A "LANCIARSI" SU TREVISO

Da venerdì a domenica il 26esimo raduno dell'associazione nazionale


TREVISO - Tremila paracadutisti sono pronti ad invadere pacificamente Treviso. Da venerdì a domenica, il capoluogo della Marca sarà teatro del 26esimo Raduno nazionale dell'Associazione paracadutisti d'Italia. Un evento che celebrerà anche i 65 anni  di attività della locale sezione dell'Anpdi. E che rinnova il legame della Marca con questa specialità militare, "nata" ufficialmente con i lanci del vittoriese Alessandro Tandura ed di alcuni compagni, oltre le linee nemiche, nell'agosto del 1918, durante la Prima guerra mondiale. Ma, oltre alla commemorazione e all'occasione di ritrovo per i tanti che hanno svolto il servizio militare nei reparti dei paracadutisti, il raduno vuole anche essere un momento di riflessione sul ruolo di questa attività nell'attuale assetto delle forze armate e sull'aspetto sportivo del paracadutismo.

Ne parliamo con il presidente nazionale dell'Associazione paracadutisti d'Italia, il generale Giovanni Fantini.