Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Mostre, fanfare, sorvoli di aerei: domenica il clou con i lanci in piazzale Burchellati

TREVISO PER TRE GIORNI CAPITALE DEI PARACADUTISTI D'ITALIA

Al via il raduno nazionale per celebrare il 65° della sezione trevigiana


TREVISO - Concerti delle fanfare, sorvoli di aerei d'epoca, mostre di cimeli storici, lanci dimostrativi. E' un programma ricco quello del 26esimo raduno dell'Associazione nazionale paracadutisti d'Italia, al via oggi a Treviso. L'adunata nazionale dei parà torna per la seconda volta nel capoluogo della Marca, a quasi vent'anni dalla precedente edizione del 1984, per celebrare il 65esimo anniversario della sezione di Treviso. Non solo commemorazioni ai caduti e momenti ufficiali nella tre giorni: la manifestazione vuole rinsaldare il legame tra i paracadutisti e la città. Ed ecco allora concerti di formazioni musicali militari, spettacoli di velivoli storici, tra cui il modello usato dal celeberrimo "Barone rosso" e un'esposizione a Palazzo dei Trecento che, attraverso uniformi e altri reperti, ripercorre la storia di questa specialità, la più recente delle forze armate italiane, dalla prima guerra mondiale, alle pagine eroiche della battaglia di El Alamein, fino alle attuali missioni di pace in varie regioni del mondo. Domenica, il clou dell'evento con la sfilata dei radunisti per le vie cittadine, con in testa la fanfara della Brigata Folgore, e lo spettacolare atterraggio di precisione di dieci paracadutisti in piazzale Burchiellati. Attesi oltre tremila partecipanti da tutta Italia, congedati della Folgore, ma anche dei reparti di paracadutisti di altre unità, dagli Alpini agli incursori del Col Moschin al Tuscania Carabinieri.

Ai nostri microfoni, presentano il raduno Lino Tinazzi, presidente della sezione di Treviso dell'Associazione nazionale paracadutisti d'Italia, e Aldo Bottos, responsabile del comitato organizzatore.