Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

72-56 il finale con Prandin, Gatto e Cortesi a far bottino

LA DE' LONGHI SUPERA IL DB GROUP AL TORNEO DI SAN VENDEMIANO

Questa sera la finale con i padroni di casa della Rucker


SAN VENDEMIANO - Terza vittoria di fila per la De Longhi, che a San Vendemiano ha battuto il Montebelluna. Partita intensa dall'inizio, con il Db Group che si è dimostrata avversaria coriacea e ha tenuto sulla corda per oltre metà gara i trevigiani. Dopo un testa a testa che ha visto anche Montebelluna sorpassare (31-30 a metà secondo quarto), la maggiore forza trevigiana sotto canestro e la capacità di tenere sempre alta come vuole Bjedov la tensione difensiva, ha permesso poi a TVB di distendersi e prendere in mano il match. Il primo, decisivo allungo firmato De’ Longhi, è stato proprio il +11 all’intervallo di metà incontro, con un Prandin esplosivo e un capitan Ivan Gatto che ha indicato chiaramente la strada ai suoi, dominando i primi 20' di gioco con 14 punti segnati nella prima parte di gara sui suoi 16 totali. .La squadra allenata da Mazzariol ha provato successivamente a costruire la rimonta con Lorenzetto (9 punti nel terzo quarto), ma Treviso ha sempre respinto sul nascere i rientri degli avversari, anche grazie alla verve del giovane Rossetto (10 punti). Nell'ultimo quarto la De' Longhi vola via sull'asse Cazzolato-Raminelli che costruiscono ottime azioni così come Prandin, top scorer con 19 punti e Cortesi che punge da fuori e da sotto (13 punti). Così Treviso ha ottenuto vittoria ed accesso alla finale, sabato alle 21 contro la Rucker. In precedenza, alle 19, finalina di consolazione tra Db Group e Pordenone, quest’ultima sconfitta un po’ a sorpresa 70-62 da San Vendemiano nella prima semifinale del torneo.

DB GROUP MONTEBELLUNA – DE’ LONGHI TREVISO 56-72
MONTEBELLUNA – Boaro 7, Dioum 3, Pozzebon 4, Binotto 5, Fantinato 10, Lorenzetto 18, Sacchet 9, Lucchetta 0, Buratto 0, Crivellotto 0. All.: Mazzariol.
DE LONGHI – Cortesi 13, Gatto 16, Masocco 0, Cazzolato 6, Raminelli 6, Prandin 19, Rossetto 10, Vedovato 0, Busetto 2, Malbasa 0. All.: Bjedov
ARBITRI – Bonotto e Perocco.
NOTE – pq 17-20; sq 33-44; tq 48-57. Tiri liberi: Montebelluna 8/11, Treviso 11/18. Usc. 5 falli: nessuno. Spettatori: 300.