Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In vendita anche 3.662 oggetti: mobilio, piatti, quadri e biancheria sporca

L'EX HOTEL CARLETTO ALL'ASTA PER UN MILIONE E 328MILA EURO

L'importo stimato dopo la perizia sull'albergo fallito


TREVISO - L'ex hotel Carletto, uno degli alberghi storici di Treviso, è destinato ad andare all'asta a partire da un prezzo base di un milione e 328mila euro. Questa almeno è la stima effettuata dai periti della società specializzata Eagle & Wise, incaricati della valutazione dell'immobile dopo il fallimento della società di gestione, dichiarato lo scorso 10 novembre. Secondo i tecnici, l'ex albergo di via per Bibano vale un milione e 660mila euro: alla cifra si è giunti analizzando la struttura in sè e le sue potenzialità, in base ai flussi turistici della Marca e alla concorrenza in zona. Lo scenario ipotizzato nella perizia è quello di un investitore-gestore, che acquisti il complesso, lo ristrutturi, trasformandolo in un mix tra albergo e residence per soggiorni medio lunghi, e poi, dopo sette anni, lo rivenda. Il Carletto consta di sette piani, con a livello terra la hall, la sala soggiorno e l'area colazione e american bar, e al di sopra le camere, oltre ad un piano interrato con magazzini, lavanderia, spogliatoi per il personale. Trattandosi di una vendita all'incanto da fallimento, l'importo finale è stato ribassato del 20% rispetto al valore teorico sul libero mercato. All'asta verrà battuto anche tutto quanto era contenuto nell'albergo al momento del fallimento: mobilio, vasellame, elettrodomestici, suppellettili, coperte, materassi e, ancora, 94 quadri e 23 tappeti. Nell'elenco compaiono persino transenne stradali, decoder televisivi, set di lampadine e vari lotti di biancheria sporca insachettata. In totale 3.662 oggetti, per una stima complessiva di 17.995 euro. La data dell'asta deve ancora essere fissata.