Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Nasce il sindacato immigrati Uim: battesimo con il ministro Kyenge ad ottobre

"CON LA FUSIONE TAGLI AI COSTI E NUOVE SEDI SUL TERRITORIO"

I programmi del segretario Uil dopo l'unione Treviso-Belluno


TREVISO - Una struttura più razionale per essere più presente sul territorio. La Uil sceglie la via della fusione tra le confederazioni di Treviso e Belluno per dar vita ad un unico sindacato: sono i primi due territori ad unirsi, in vista del nuovo assetto stabilito dai vertici nazionali per la fine del 2014.

A due mesi dall'ufficialità dell'aggregazione, il nuovo segretario interprovinciale Carlo Viel spiega programmi ed obiettivi. Primo, fra tutti, quello di utilizzare le risorse, umane ed economiche, disponibili grazie alla nuova organizzazione per rafforzare la rete sul territorio: verranno aperte due nuove sedi a Vittorio Veneto e Agordo ed il rafforzamento di quelle già presenti a Mogliano Veneto e Feltre. Il primo cambiamento, però, avverrà a Oderzo, dove la Uil, dal primo ottobre, si trasferirà in nuovi locali, più ampi e comodi da raggiungere.

A differenza della Cisl, che ha completato, nei mesi scorsi, un analogo processo di fusione culminato con il congresso, la Uil ha attuato il matrimonio delle confederazioni provinciali, a cui via via seguirà l'aggregazione delle varie categorie. Il nuovo sindacato può contare su circa 21mila iscritti (due terzi nella Marca) ed una quarantina di dirigenti ed operatori sindacali.

Viel sostituisce Antonio Confortin, storico leader dei tessili e alla testa della segreteria dal 2005.

La fusione porta con sé anche la nascita dalla Uim – Uil Immigrazione, soggetto specializzato nella tutela e nell'assistenza degli immigrati nelle problematiche relative al lavoro e all'occupazione. A guidare la nuova realtà sarà Zaidi Allal, originario del Marocco, da 25 anni in Italia e cittadino italiano, da tempo delegato sindacale bellunese. Il battesimo della nuova struttura avverrà con un convegno in programma per fine ottobre a Treviso, a cui dovrebbe partecipare pure il ministro Cécile Kienge.