Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ca' Sugana avvia i conteggi sul traffico: entro fine ottobre l'ordinanza

IL COMUNE FRENA SULLO STOP ALLE AUTOMOBILI EURO 3

Grigoletto: "Solo se adottato anche da altre amministrazioni"


TREVISO - “Mettiamo la parola fine alla sindrome da blocco delle Euro 3 che si è propagata a Treviso”. Così il vice sindaco e assessore alla Mobilità del Comune di Treviso, Roberto Grigoletto, che torna ad affrontare la questione dello smog in città. L’ipotesi di una limitazione per le auto immatricolate entro il 2006 era sorta, come una delle ipotesi, durante il primo tavolo antismog tra il comune capoluogo e i comuni contermini il 6 settembre scorso. Il blocco avrebbe riguardato circa 30mila veicoli. “Ho ribadito più volte e torno a sottolinearlo che l’ipotesi di introdurre una limitazione a questi veicoli potrà essere presa in considerazione solo e soltanto se anche gli altri comuni vorranno aderire - sottolinea Grigoletto – E’ chiaro che un provvedimento come questo, se adottato da una sola amministrazione non avrebbe alcuna efficacia”. Ma la questione delle Euro3, pur non trattandosi di un provvedimento immediato costituirà per il futuro una tappa obbligata: “Tra le 29 azioni del Paes è contenuto anche il rinnovo del trasporto privato al 2020. Entro quella data quindi le auto euro 0, 1, 2 e 3 dovranno essere necessariamente limitate perché non rispondenti alla normativa”.

Intanto il Comune sta analizzando il tipo di traffico veicolare che, come noto, non si limita alle auto che circolano all’interno della città. Oltre a questo tipo di spostamento vi sono le automobili che ogni giorno entrano in città, quelle che escono dal territorio comunale e altre invece che attraversano il Comune perché di passaggio.

Ma l’azione della giunta Manildo per combattere lo smog, assicura Grigoletto, punterà anche a favorire il trasporto pubblico, adottando anche bus elettrici, e a favorire il rinnovo delle caldaie. I provvedimenti contenuti nell’ordinanza, che dovrà essere approvata entro la fine di ottobre, saranno comunque flessibili e del tutto concertati con gli attori del territorio.