Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vedelago, l'allarme del compagno, indagano i carabinieri: si effettuerà l'autopsia

"VADO A FARMI UN GIRO": 43ENNE TROVATA MORTA IN UN CANALE

Dina Dalla Francesca, 43 anni: forse è scivolata in acqua per un malore


VEDELAGO - "Vado a farmi un giro". Così aveva detto, nel tardo pomeriggio di ieri, al compagno e al figlio prima di uscire di casa e sparire nel nulla. Tragico il destino di una 43enne di Vedelago, Dina Dalla Francesca: la donna, forse per un malore, è scivolata in un canale d'irrigazione nella zona di Barcon ed è morta. A ritrovarne il corpo che si era incastrato in una griglia del corso d'acqua lungo via Papa Sarto, è stato proprio il convivente, preoccupato non vedendola più far ritorno a casa. La salma, recuperata dai vigili del fuoco, sarà sottoposta ad esame autoptico: stando a quanto accertato dal medico legale non vi sarebbero però segni di violenza sul suo corpo. Ad indagare sulla tragica fine della 43enne sono i carabinieri di Castelfranco: oltre all'incidente, tra le ipotesi al vaglio, c'è anche il gesto estremo. La donna soffriva da tempo, riferiscono alcuni conoscenti, di gravi problemi legati all'alcolismo.