Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso: con la precedente amministrazione solo 32 richieste di accertamento

CA' SUGANA E AGENZIA DELLE ENTRATE: CACCIA AI "FURBETTI"

Una delibera di giunta intensifica la collaborazione già esistente


TREVISO - Si intensifica la collaborazione tra l’Agenzia delle Entrate e il Comune di Treviso. In base al nuovo protocollo d’intesa in materia di contrasto all’evasione fiscale infatti non sarà più solo l’Agenzia a poter richiedere informazioni all’ente territoriale, ma il rapporto sarà bidirezionale. La precedente amministrazione aveva sottoscritto in data 20 marzo 2013 una convenzione con l’Agenzia elle Entrate, ma con la stessa delibera ne aveva anche pesantemente limitato l’efficacia. Tanto che dall’agosto 2012 ad oggi gli uffici comunali sono stati interessato solo da 32 richieste da parte dell’Agenzia. “Ora in base alla nuova delibera, ciascun ufficio potrà direttamente segnalare all’Agenzia tutte quelle informazioni di cui dovesse venire in possesso nella sua attività ordinaria, utili a consentire successivi controlli fiscali”, dichiara l’assessore al bilancio Alessandra Gazzola.  Inoltre, come previsto dal D.L. 138/2011 agli enti locali che segnalano al fisco i casi sospetti, in caso di accertamenti positivi, lo Stato riconosce, fino al 2014, la totalità dei tributi statali riscossi. “Pensiamo di utilizzare i soldi che verranno recuperati tramite questa collaborazione per il sostegno delle politiche sociali e a favore delle persone che hanno perso il lavoro – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – La riteniamo infatti una questione di giustizia sociale” .