Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, arrestato dalle volanti anche un clandestino, ospite della gang

SCAPPANO DALLA POLIZIA DOPO I FURTI, TRE ARRESTATI

Rocambolesco inseguimento sul Put, in cella gang albanese


TREVISO - Tre cittadini albanesi arrestati per furto, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti da scasso, ed un quarto balcanico in cella perchè clandestino e già espulso in passato dal territorio nazionale. Questo il bilancio di uno spettacolare inseguimento, avvenuto la scorsa notte, tra una gang di ladri balcanici e la polizia. La volante in pattuglia lungo il Put, nei pressi di porta Carlo Alberto, aveva notato poco dopo le 2.30 una Peugeot 206 "sospetta". Il mezzo non si è fermato all'alt degli agenti ed ha addirittura accellerato l'andatura per tentare di fuggire. L'inseguimento, partito lungo la circonvallazione, è proseguito per via Montello e si è concluso in via San Bartolomeo quando la Peugeot è stata costretta ad accostare. Due dei malviventi hanno dato avvio ad una violenta collutazione con gli agenti ma sono stati subito bloccati così come il terzo complice. A finire in manette un 35enne, un 20enne ed un 22enne. Ritrovato anche un sacchetto che era stato gettato via in un giardino durante l'inseguimento: all'interno gioielli in oro per un totale di 65 grammi e vari attrezzi da scasso. All'interno dell'abitacolo della Peugeot gli agenti hanno rinvenuto anche un contratto d'affitto di un'abitazione: gli agenti, dopo un controllo, hanno trovato all'interno altri tre cittadini albanesi tra cui un 29enne che risultava essere clandestino e già espulso in passato dal territorio italiano. Il giovane è stato a sua volta arrestato; accertamenti saranno eseguiti nei confronti degli altri due stranieri che risultavano a loro volta irregolari.