Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spettacolo top secret, ingresso ad offerta libera in beneficenza

MARCO PAOLINI TORNA A TREVISO, SHOW IN PIAZZA CON BRUNELLO

"Scusate il ritardo" il primo ottobre con l'attore e il violocellista


TREVISO - Torna a Treviso Marco Paolini. A quasi quindici anni dall'ultima apparizione pubblica in città, l'attore reso celebre dalla rievocazione della tragedia del Vajont sarà protagonista, il primo ottobre, di uno spettacolo insieme ad un altro illustre trevigiano, il violoncellista Mario Brunello. Il luogo scelto è proprio quella piazza dei Signori, dove all'epoca gli orchestrali si calarono i pantaloni per protestare contro la chiusura del teatro comunale. Tanto che la locandina avverte ironicamente: “in caso di pioggia, portatevi l'ombrello”

Ad invitare i due artisti, l'amministrazione comunale, che vuole così rendere concreta, ha ribadito il sindaco Giovanni Manildo, la rinnovata attenzione alla cultura. Intento dichiarato fin dal titolo “Scusate il ritardo”. Nessun biglietto per assistere allo show, ma la richiesta di un'offerta libera per occupare una delle 700 poltroncine. Tutto il ricavato verrà devoluto all'associazione “Prima scuola onlus”, dedita a promuovere il teatro, il cinema e le arti performative nelle scuole elementari e medie. I due protagonisti hanno rinunciato a qualsiasi cachet e il Comune sosterrà solo le spese per il palco e le attrezzature di scena. Paolini e Brunello collaborano da diversi anni, dando vita insieme a spettacoli tra musica e parola. Contenuti e temi della “rimpatriata” trevigiana, tuttavia, rimangono ancora top secret.