Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spettacolo top secret, ingresso ad offerta libera in beneficenza

MARCO PAOLINI TORNA A TREVISO, SHOW IN PIAZZA CON BRUNELLO

"Scusate il ritardo" il primo ottobre con l'attore e il violocellista


TREVISO - Torna a Treviso Marco Paolini. A quasi quindici anni dall'ultima apparizione pubblica in città, l'attore reso celebre dalla rievocazione della tragedia del Vajont sarà protagonista, il primo ottobre, di uno spettacolo insieme ad un altro illustre trevigiano, il violoncellista Mario Brunello. Il luogo scelto è proprio quella piazza dei Signori, dove all'epoca gli orchestrali si calarono i pantaloni per protestare contro la chiusura del teatro comunale. Tanto che la locandina avverte ironicamente: “in caso di pioggia, portatevi l'ombrello”

Ad invitare i due artisti, l'amministrazione comunale, che vuole così rendere concreta, ha ribadito il sindaco Giovanni Manildo, la rinnovata attenzione alla cultura. Intento dichiarato fin dal titolo “Scusate il ritardo”. Nessun biglietto per assistere allo show, ma la richiesta di un'offerta libera per occupare una delle 700 poltroncine. Tutto il ricavato verrà devoluto all'associazione “Prima scuola onlus”, dedita a promuovere il teatro, il cinema e le arti performative nelle scuole elementari e medie. I due protagonisti hanno rinunciato a qualsiasi cachet e il Comune sosterrà solo le spese per il palco e le attrezzature di scena. Paolini e Brunello collaborano da diversi anni, dando vita insieme a spettacoli tra musica e parola. Contenuti e temi della “rimpatriata” trevigiana, tuttavia, rimangono ancora top secret.