Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cda della banca a Treviso, il presidente Costa: "Segnali di ripresa"

EXPORT IN CRESCITA, MA TREVISO IN RITARDO SUI MERCATI EMERGENTI

Studio di Cassa di risparmio del Veneto: "Puntare su Cina e Usa"


TREVISO - Continua ad essere l'export l'unico traino per le imprese trevigiana in tempo di crisi. Lo conferma anche uno studio di Cassa di risparmio del Veneto dedicato proprio all'economia della Marca.

Secondo l'analisi, Treviso è ben posizionata sui mercati esteri, con una propensione a esportare che nel 2012 è stata pari al 42%, tra le più elevate in Italia. Tuttavia, la sua presenza nelle aree a più alto potenziale è ancora relativamente contenuta ed, in particolare, proprio Cina e Stati Uniti sono i paesi con le maggiori opportunità di crescita. Negli ultimi anni, poi le aziende di Treviso hanno incontrato crescenti difficoltà sui mercati esteri. L'export della provincia, infatti, dopo il crollo del 2009 e il parziale recupero del biennio 2010-2011, è di nuovo tornato a scendere nel 2012, soprattutto a causa delle difficoltà incontrate sul mercato europeo. Il gap rispetto ai livelli di export del 2008 resta ampio e pari al 7,2%, ma si sta assottigliando. Primi segnali di inversione di tendenza sembrano emergere dagli ultimi dati di commercio estero: nel primo semestre del 2013 l’export trevigiano è tornato a crescere (+2,7% contro il meno 0,6% dell’Italia), grazie soprattutto alla spinta degli Stati Uniti e della meccanica. Un’evoluzione particolarmente positiva si è registrata anche in Canada, Turchia , Giappone e Cina e nel settore agro-alimentare.

I dati sono stati presentati durante un incontro con alcune aziende della zona, in occasione del consiglio di amministrazione itinerante di Cassa di risparmio del Veneto: la banca infatti ha concluso proprio a Treviso, ospite di Uninudustria a Palazzo Giacomelli, il suo tour di cda nelle varie provincie in cui l'istituto opera. Nel trevigiano la Cassa di Risparmio del Veneto è presente con 68 sportelli, 1,4 miliardi di raccolta diretta e 3 miliardi di impieghi. Il presidente Giovanni Costa si è detto ottimista sua una rapida inversione di tendenza del ciclo economico.