Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dal 2 a al 5 ottobre Modesign con mostre, conferenze ed eventi

TREVISO CAPITALE DEL DESIGN APPLICATO AL CIBO E ALL'AGRICOLTURA

Studenti dello Iuav progettano oggetti legati agli ortaggi tipici


TREVISO -  Mostre, conferenze, laboratori. Treviso, dal 2 al 5 ottobre, diventa capitale del design. Torna Made in Iuav, quest'anno con la denominazione Modesign, rassegna organizzata dai corsi di laurea in Design del prodotto e della comunicazione e Design della Moda, che l'università veneziana da anni tiene nel capoluogo della Marca.

Tema centrale e filo conduttore dell’edizione 2013 è il cibo con una particolare attenzione alla valorizzazione dei prodotti ortofrutticoli del territorio veneto e alla qualità di una buona alimentazione.

Centoventi studenti ed una decina di docenti si sono interrogati sul tema “Design dalla terra alla tavola” e, dopo essersi confrontati con agricoltori, produttori locali e consorzi di tutela, hanno riprogettato attrezzi, utensili, abiti, calzature necessari ad alcune coltivazioni tipiche, ed hanno ideato o ripensato oggetti legati alla cucina e alla tavola, passando attraverso infografiche, mappe visuali e strumenti di promozione per divulgare questi prodotti verso il grande pubblico.
 Tutti i lavori saranno esposti all'Archivio di Stato.

Accanto a questa mostra principale, ruota una serie di eventi collaterali: le pentole in argento frutto di una sperimentazione sui metalli condotta dall'architetto Tobia Scarpa esposte a Santa Caterina accanto ad antichi recipienti delle collezioni archeologiche; le conversazioni alla Loggia dei Cavalieri con Oscar Farinetti, patron di Eatitaly, la catena di supermercati gourmet, Guido Martinetti, uno dei fondatori delle gelaterie Grom, e lo stesso Scarpa; i progetti di alcuni ex allievi collocate nelle vetrine di vari negozi di gastronomia e vini della città. Tra i luoghi dove si svolgeranno gli eventi, per la prima volta, anche il Municipio: Ca' Sugana farà da sfondo alla rassegna di foto e pannelli per documentare i cinque anni a Treviso del corso di Design della moda.

 

Ai nostri microfoni, Evelina Bazzo, docente del corso di Design del prodotto e della comunicazione e una delle organizzatrici della rassegna.


Galleria fotograficaGalleria fotografica